Zentrifugen, Separatoren und Dekanter für Molkereien

Produzione di lattosio - uso di separatori e decanter centrifughi nel settore caseario

Un altro sottoprodotto importante del latte di mucca è il lattosio, uno zucchero presente nel latte, che viene prodotto nella mammella dell'animale. Da un punto di vista chimico il lattosio rientra nella famiglia dei disaccaridi e si compone dall’unione di molecole di glucosio e galattosio. Il lattosio è molto richiesto per vari usi a livello industriale. Ad esempio, viene utilizzato come riempitivo nei prodotti alimentari o come legante per grassi nell'industria della panificazione. Nell’industria farmaceutica il lattosio viene utilizzato come riempitivo, legante e assorbente, oltre che per rivestire pillole e compresse. Un’estrazione efficiente del lattosio risulta particolarmente economica e affidabile se effettuata con dei separatori, attraverso la concentrazione, la cristallizzazione e il lavaggio.

In una prima fase il siero del latte viene chiarificato direttamente dal caseificio.

Nella seconda fase la crema viene separata da un separatore di divisione.

Il prodotto di partenza tipico per la produzione di lattosio è il siero del latte dolce o acido, generalmente sotto forma di permeato. Il permeato ha il vantaggio che le proteine del siero sono state già eliminate e di conseguenza il processo è più semplice e le rese sono migliori. La purezza dei materiali di partenza può essere aumentata mediante una nanofiltrazione e fosfatazione di calcio prima della fase di evaporazione del processo. Il risultato finale dipende principalmente dal materiale utilizzato, dalla cristallizzazione e dal processo tecnico. Tuttavia, integrando la nanofiltrazione, la fosfatazione di calcio, l'elettrodialisi e lo scambio ionico nel processo convenzionale, il rendimento può essere ulteriormente aumentato. Normalmente la materia prima viene evaporata in una sostanza secca. Il concentrato viene poi cristallizzato in speciali taniche di cristallizzazione. Infine il concentrato di siero cristallizzato viene inserito in un decanter che separa i cristalli di lattosio. Dopo che il lattosio separato è stato diluito con acqua di lavaggio e la sostanza secca è stata ridotta, un secondo decanter aumenta la sostanza secca. In questo processo viene separata l’acqua di lavaggio. Infine il concentrato essiccato viene frantumato, setacciato e confezionato in sacchi.

Contattaci!