Zentrifugen, Separatoren und Dekanter für Molkereien

Centrifughe per latte (centrifuga per latte)

Centrimax è specializzata nella fornitura di separatori per latte usati ma completamente revisionati dei produttori GEA Westfalia Separator e Tetra Pak (Alfa Laval).

Inoltre forniamo centrifughe decanter e centrifughe di filtrazione a coclea dei produttori Flottweg e Siebtechnik. Tutte le centrifughe sopra elencate vengono completate da un sistema di controllo PLC (Siemens S7) e devono superare un collaudo interno.

La consegna avviene solo dopo aver superato il collaudo interno e con l’ottenimento della garanzia.

 

Oltre alla centrifuga per latte bisogna annoverare i separatori per latte, che vengono utilizzati per la separazione della crema dal latte scremato e che si usano all’interno dei caseifici da oltre 100 anni. Oltre a questi separatori per la scrematura del latte e del siero, nei caseifici si trovano anche altri tipi di separatori come ad esempio i debatterizzatori (chiarificatori di batteri per latte), usati nei caseifici per eliminare i batteri dal latte alimentare e dal latte usato per i formaggi, oppure le pulitrici per latte usate per la depolverizzazione del siero e la pulizia del latte, o ancora i separatori a ugelli per la produzione di quark, formaggi freschi, formaggi cremosi e formaggi freschi a doppia crema. Vanno poi menzionati i decanter per la produzione di caseina e di lattosio, per la concentrazione di particelle fini di formaggio e le centrifughe di filtrazione a coclea per la produzione di lattosio.

Separatori in caseifici

Centrimax fornisce dei separatori centrifughi con garanzia e completamente revisionati per l’utilizzo nelle aziende casearie.

Scrematura del latte

Per la produzione di latte e prodotti caseifici vengono utilizzati dei separatori specifici per la scrematura. Questi separatori separano il latte, precedentemente scaldato, in crema e latte scremato. Inoltre vengono così separate eventuali impurità contenute nel latte crudo. Il latte scremato poi può essere mescolato nuovamente con la crema per poter ottenere il contenuto di grassi desiderato. Clicca qui per ottenere ulteriori informazioni sulla scrematura del latte.

Scrematura del siero

Durante la produzione del formaggio si può ottenere come prodotto secondario anche il siero di latte. Una piccola percentuale di esso è composta da grasso, che può essere separato dai residui acquosi in una fase successiva tramite l’uso di una scrematrice per siero.

Pulizia del latte

Per poter eliminare le impurità dal latte crudo vengono utilizzate delle macchine apposta chiamate pulitrici per latte. Clicca qui per ottenere ulteriori informazioni sulla pulizia del latte.

Depolverizzazione del siero

Prima che il siero venga inserito nella scrematrice per siero deve essere ripulito. Il metodo più efficace per la pulizia del siero è l’utilizzo di un separatore di chiarificazione apposta per questo uso. L’uso di un decanter centrifugo per la separazione del siero aumenta l’efficienza della scrematrice per siero utilizzata in seguito.

Battofugazione

Durante il processo di battofugazione le impurità e i batteri vengono completamente rimossi dal latte. I debatterizzatori, o anche chiarificatori per latte, possono essere utilizzati in vario modo. La battofugazione centrifuga serve nel latte da bere per aumentare la sua conservazione. La sterilizzazione centrifuga del latte utilizzato per la produzione di formaggi serve invece per eliminare agenti indesiderati (per es. i batteri dell'acido butirrico, che possono causare un gonfiore tardivo del formaggio dovuto alla sua fermentazione). Questo tipo di sterilizzazione del latte per formaggio inoltre può ridurre o addirittura eliminare completamente il nitrato o lisozima. Clicca qui per ottenere ulteriori informazioni sulla battofugazione.

Quark (formaggio fresco)

Per la produzione del quark viene utilizzato un particolare separatore ad ugelli per formaggi freschi, che viene riempito con latte scremato cagliato. Il quark concentrato viene continuamente espulso come prodotto finale. Tutti i separatori per formaggi freschi moderni sono dotati di sistema CIP. Clicca qui per ottenere ulteriori informazioni sulla produzione di quark.

Formaggio cremoso

Per la produzione di formaggio cremoso vengono utilizzati dei separatori apposta dotati di sistema CIP. A differenza dei separatori per quark, questi vengono riempiti non con del latte scremato cagliato ma con del latte grasso cagliato. Clicca qui per ottenere ulteriori informazioni sulla produzione di formaggio cremoso.

Formaggio a doppia crema

Per la produzione di formaggio a doppia crema vengono utilizzati dei separatori apposta autopulenti. L’ingrediente principale alla base può essere o latte intero oppure latte scremato e olio di burro. La massa del formaggio viene separata ad una temperatura elevata in modo da rendere la durata di conservazione del formaggio a doppia crema più lunga. Clicca qui per ottenere ulteriori informazioni sulla produzione di formaggio fresco.

Burro chiarificato

La produzione di burro chiarificato o disidratato avviene all’interno di separatori specifici dove l'acqua e la massa asciutta senza grassi vengono quasi completamente separate dalla crema in un processo a due fasi. Il burro chiarificato che si ottiene è particolarmente adatto alle zone dal clima più tropicale grazie alla sua ottima conservazione.

Pulizia della lisciva CIP

Se non trattata, la lisciva prodotta durante una CIP in caseificio deve essere sostituita abbastanza velocemente. I costi derivanti dallo smaltimento e dalla sua sostituzione potrebbero essere elevati. Per prolungare la durata della lisciva in CIP possono essere utilizzati separatori di pulizia particolari, che ripuliscono in brevi tempi e in maniera del tutto efficiente le liscive.

Centrifuga decanter in caseifici

Centrimax fornisce delle centrifughe decanter con garanzia e completamente revisionate per l’utilizzo nelle aziende casearie.

Produzione di caseina

La caseina è una proteina strutturata del latte e quindi una componente fondamentale sia dei formaggi che del quark. Essa viene ottenuta principalmente dal latte scremato con aggiunta di acido cloridrico. In questo modo vengono a mancare le proteine del latte che possono essere separate tramite l’aiuto di una centrifuga decanter o di un impianto di filtrazione. La caseina ottenuta con questo procedimento viene sciacquata, inserita in una seconda centrifuga decanter e infine asciugata. Clicca qui per ottenere ulteriori informazioni sulla produzione di caseina.

Produzione di lattosio

Il lattosio viene prodotto dal siero rimanente in fase di produzione del formaggio, dopo aver separato la caseina e il grasso dal latte utilizzato. Il lattosio contenuto nel siero viene inserito, separato e ripulito durante varie fasi all’interno di centrifughe decanter particolari. Clicca qui per ottenere ulteriori informazioni sulla produzione di lattosio.

Concentrazione delle particelle fini di formaggio

La miscela di particelle fini di formaggio, acqua e siero risultante dall'uso di separatori per la depolverizzazione del siero e per la scrematura del siero può essere ulteriormente lavorata in una massa di formaggio concentrata e pregiata. A tal proposito possono essere utilizzate delle centrifughe decanter apposta che possono aumentare notevolmente la massa secca di questa miscela.

Centrifughe in caseifici

Centrimax fornisce delle centrifughe con garanzia e completamente revisionate per l’utilizzo nelle aziende casearie.

Produzione di lattosio

Il lattosio viene prodotto dal siero rimanente in fase di produzione del formaggio, dopo aver separato la caseina e il grasso dal latte utilizzato. Il lattosio contenuto nel siero viene cristallizzato da un concentrato di siero di latte saturo e separato in uno o più decanter speciali. Per ottimizzare l'umidità residua del lattosio, il lattosio può essere disidratato nell'ultimo stadio in una cosiddetta centrifuga di filtrazione a coclea. Clicca qui per ottenere ulteriori informazioni sulla produzione di lattosio.

Contattaci!