Full-Service-Lieferant für Separatoren, Dekanter und Zentrifugen

Separatore a tamburo con camera

Centrimax Winkelhorst Trenntechnik GmbH fornisce separatori a tamburo con camera revisionati, con garanzia e nuovo sistema di controllo PLC della ditta GEA Westfalia Separator.

Il separatore a tamburo con camera, o separatore a tamburo solido, è dotato di camere la cui capacità viene ampiamente aumentata per la chiarificazione grazie ad una serie di dischi concentrici a forma cilindrica disposti lungo il tamburo. Il liquido fluisce dall’interno verso l’esterno attraversando queste camere. Per la chiarificazione della sospensione ciò significa un percorso di sedimentazione relativamente breve per la separazione delle particelle solide ma un tempo di residenza relativamente lungo.

Il separatore a tamburo con camera ha uno scarico continuo per quanto riguarda la fase liquida; mentre per la fase solida lo scarico è manuale. Possono essere centrifugate sostanze con un volume solido elevato. In base alla consistenza della sostanza solida centrifugata il sedimento potrebbe solidificarsi. Il separatore a tamburo con camera deve quindi essere spento per permettere la rimozione manuale del sedimento.

I separatori a tamburo con camere vengono utilizzati sia per la chiarificazione di sospensioni e liquidi (come chiarificatori) sia per la produzione di sostanze solide da liquidi. Qualora ad esempio la consistenza di una sostanza solida centrifugata non possa essere espulsa da una centrifuga a dischi, un separatore a tamburo con camera potrebbe generalmente svolgere quest’operazione.

Tamburi di separatori con camera

Il tamburo di un separatore con camera può essere dotato di 2 o 6 inserti per camera.
Un tamburo con camera a 2 inserti generalmente viene utilizzato quando la sostanza da centrifugare è facilmente chiarificabile o se ha un alto contenuto di sostanze solide (per es. la separazione di particelle metalliche dall’olio di raffreddamento, le vernici ecc.)

Un tamburo con camera a 6 inserti invece viene utilizzato quando la sostanza da centrifugare non è facilmente chiarificabile o se ha un basso contenuto di sostanze solide (per es. nell’estrazione di smalti, succhi di frutta, vino ecc.)

La sostanza da centrifugare viene introdotta centralmente nel tamburo e fluisce nelle camere dall’interno all’esterno. Poiché la forza centrifuga aumenta con l'aumentare della distanza dall'asse di rotazione, le particelle solide più grandi finiscono nelle camere interne e le particelle solide più piccole in quelle esterne.

Il liquido chiarificato viene poi scaricato sotto pressione da una pompa incorporata (disco di estrazione).

Azionamento di un separatore a tamburo con camera

I separatori a tamburo con camera vengono azionati generalmente da ingranaggi a denti elicoidali. La lubrificazione di tutti i cuscinetti e del riduttore viene effettuata automaticamente tramite bagno d'olio centrale.

Visita anche la nostra sezione dedicata ai separatori centrifughi!

Contattaci!